Budokai - Ispra






Set Italian language Italiano  Set English language English











Taichi QiGong & Yoga


TAICHI STAGE 4 DICEMBRE 2021 con il Maestro Marco Gamuzza
Sala Fior di Loto - Club House CCR. ore 15:00-18:00
Il Tai-chi e’ caratterizzato da movimenti stilizzati eseguiti con fluidità e lentezza. I benefici di ordine fisico e psichico derivanti dalla pratica del Tai Chi sono dovuti ad una migliore e più intensa circolazione dell’Energia Vitale (Chi) all’ interno del corpo. è anche un ottima ginnastica in quanto ogni movimento è finalizzato all’ equilibrio, alla distensione muscolare e nervosa, alla respirazione profonda, alla stimolazione di tutte le funzioni vitali dell’organismo.

Scopre i benefici del Taichi e perchè praticare Taichi - Prova una lezione gratuita ONLINE con il maestro Marco Gamuzza e partecipa allo stage presenziale il 4 di DICEMBRE 2021, al Club House del CCR dalle ore 15:00 alle 18:00 

Lo stage è aperto a tutti i soci del Budokai, il costo dello stage è contenuto a €25,00.

☯️ Questi seminari hanno lo scopo di aumentare la consapevolezza del proprio corpo e di comprendere al meglio l'arte del Tai Chi Chuan attraverso altre prospettive.

E come sempre è un momento di grande piacere e convivialità.
                   Programma Stage:

Ginnastica taoista “Lian Gong Shiba”

Zhan Zhuang Gong:
Essenziale esercizio posturale per costruire la struttura esterna ed interna del corpo.
Attraverso lo zhan zhuang si comprende cosa vuol dire essere connessi, centrati e radicati.

Ripasso e correzioni delle Forme
Otto movimenti
Tredici movimenti
Tredici movimenti concatenata

❇️ Liu He – spiegazione teorica della teoria de “Le Sei Armonie”
 ed esercizi in movimento attuando le Tre armonie esterne e Tre armonie interne.

❇️ ESERCIZI IN COPPIA per lo sviluppo e comprensione della sensibilità tattile e gestione delle forze interne Detti “Yong fa e/o Tui shou”

Ripasso e miglioramento di Quattro esercizi in coppia chiamati 
“PASSI DELL’ACQUA” (Shuǐ xíng bù)

Se tempo a disposizione:
❇️ Sblocco del diaframma (esercizio in coppia appartenente al Qi Gong Medico)

Vi aspettiamo numerosi☯️♻️

Informazione e Inscrizioni sul sito www.budokai.it

Sito Web del Maestro Marco Gamuzza
 

INSEGNANTI DI YOGA
Roberta de Rosa

Mi avvicino allo yoga nel 1985, subito dopo la Laurea in Fisica presso l’università degli Studi di Milano, anche grazie al libro il Tao della Fisica (F. Capra), che ha costruito un ponte tra le due discipline, e grazie all’incontro con la prima insegnante Leda Tarizzo, solidamente occidentale, libera dal manierismo orientaleggiante che serpeggiava qui in occidente, ma ricca della propria pratica ed esperienza con la meditazione e con l’India. Esperienze che ha condiviso con generosità.

I successivi viaggi in India, l’incontro con il Maestro Swami Ramachandrananda, amico paziente e costante, che mi ha accompagnato per anni nel percorso, insegnandomi più cose nel tempo condiviso a cucinare che in lezioni teoriche che non amava tenere, e poi ancora: la vita da ‘Dirigente familiare’, la formazione all’ISFY (Istituto Superiore per la Formazione Insegnanti Yoga) (2002-’06), La partecipazione al primo Master in “Yoga Studies. Corpo e meditazione nelle tradizioni dell’Asia”, presso Università Ca Foscari Venezia nel 2014, diretto dal prof. Federico Squarcini (un’esperienza che mi ha entusiasmato!) e poi ancora… i corsi/incontri tenuti per anni per soddisfare l’urgenza di praticare e, i corsi seguiti per esplorare percorsi e conoscere altre tecniche,  tutto questo dicevo,  ha costruito la persona e l’insegnante di oggi, che non smette mai di cercare risposte e rigore, possibilmente con un sorriso.

Più che un corso di yoga, quello che propongo ormai da anni, è un Laboratorio di Pratica permanente: non c’è inizio né fine, ci sono incontri ‘permanenti’ dove praticanti vecchi e nuovi condividono la pratica che si affina lentamente, con il tempo e l’ascolto. Ogni persona che si avvicina per la prima volta viene accolta e accompagnata nel gruppo che la assorbe con semplicità. Non abbiamo obiettivi da raggiungere ma esperienze da fare. Ogni motivazione che ci conduce sul tappetino è valida e ben accolta, che si tratti di guarire il mal di schiea, di sconfiggere l’insonnia, o di capire il segreto primo della vita. Ognuno troverà, se ne avrà la costanza, la propria risposta.

Non esistono praticanti ‘avanzati’, siamo sempre tutti principianti, con la possibilità di scoprire qualcosa di nuovo anche nella millesima ripetizione dell’amico Saluto al Sole.

ORARI YOGA CON ROBERTA DE ROSA (sala Fior di Loto)

Lunedì    12:15 a 13:45

Giovedì   19:00 a 20:30


 

INSEGNANTE DI YOGA
Monica Salvioni
Monica Salvioni è titolare di un Teacher Training Yoga Alliance RYS 200 e riconosciuto CONI della scuola Fabrizio Boldrini, un restorative Yoga Teacher Training di Ana Davis Bliss Baby Yoga, Byron Bay (Australia) e un Prenatal Teacher Training di Sara Quintavalle, Satya Yoga school.

Insegna Power e Vinyasa Yoga, Ashtanga Yoga, Restorative Yoga, Yoga in Gravidanza e Pilates.

Monica Salvioni propone uno stile dinamico e fluido della pratica yoga. Lavorerai attraverso una sequenza prestabilita e sincronizzerai il tuo respiro con il movimento mentre passi da una postura all'altra. Le sessioni tipicamente iniziano con i saluti al sole, poi le posture in piedi e seduti, e infine una sequenza finale e riposo.

La classe è aperta a praticanti di tutti i livelli di pratica. L'insegnante fornirà un ambiente aperto e di supporto che consente a praticanti di diversi livelli. Una pratica regolare e costante aiuta ad alleviare le tensioni della parte superiore della colonna (nuca, collo e spalle) ma anche a rinforzare la zona dorso lombare e la cintura addominale. Abbinare le posizioni (asana) alla meditazione e alla respirazione (pranayama)  ha benefici per la salute fisica, mentale e spirituale.

ORARI - YOGA CON MONICA SAVIONI (pratica in sala Glicine)

  • Lunedi: 7h45 -8h45 
  • Martedi: 12h15 -13h15
  • Giovedi: 12h15 -13h15
  • Venerdi: 7h45-8h45
  • Pacchetto di lezione registrate**
**iscrivendoti, al pacchetto delle lezioni registrate, potrai beneficiare di una registrazione della lezione più recente data da Monica su Zoom. Le lezioni registrate saranno distribuite su base settimanale e disponibili per 10-14 giorni a partire dalla  lezione originale.  I costo rimangano uguali a quello dei corso online o in presenza

 

INSEGNANTE DI YOGA
Angela Stilianakis

Angela Stilianakis è insegnante di Yoga classico/Hatha con una Formazione biennale presso ‘IL LABORATORIO’ di Varese riconosciuto da CSEN/CONI.

Angela Stilianakis ha approfondito la sua conoscenza con corsi di Yoga per il mal di schiena (IL Laboratorio, Varese, 2018), Yoga per la terza età  (IL Laboratorio, Varese, 2018i), rilassamento psicodinamico (IL Laboratorio, Varese, 2018) e Formazione di Yoga Nidrā (Yoga-Akademie Bad Boll/Germania, 2019).

Nel suo insegnamento Angela Stilianakis presta attenzione alle posture dello Yoga, sul livello fisico per migliorare l’equilibrio, per sentire le radici e la stabilità, per ascoltare il proprio corpo  e muoversi più facilmente con la pratica, e attraverso l´ascolto del corpo trasmettere la possibilità di entrare in un dialogo con noi stessi per espandere lo spazio interno sul livello mentale e spirituale.

 ORARI PRATICA DI YOGA CON ANGELA STILIANAKIS (sala Fior di Loto)

Martedì   16:45 a 17:45

 

Corsi di Taichi, Yoga e Qigong
Attività, orari e costi
La sezione Taichi-Qigong-Yoga del Budokai inizia regolarmente l’anno sociale dal 13 settembre 2021 con i
corsi online ed in presenza
nel rispetto delle misure di contenimento all'emergenza epidemiologica Covid-19.

In caso di disposizioni atte a limitare o chiudere l’accesso alla palestra i corsi continueranno con la sola modalità online per cui non saranno previsti rimborsi.

I corsi si tengono alla Club House del CCR nella palestra Fior di Loto, nella Sala Glicine e online.

Le attività si svolgeranno fino al 30 Giugno 2022 

Ai corsi di Taichi, Qigong e Yoga si può partecipare solo se soci del Budokai.


ATTIVITA´ QIGONG

Il Qi-Gong e’ l’insieme di pratiche atte a sviluppare l’energia interiore dell’uomo sopratutto mediante il controllo della respirazione. L’origine del Qi-Gong si perde nella preistoria della Cina, si tratta di un retaggio di tipo sciammanico che venne successivamente accolto, elaborato e perfezionato dal Taoismo e dalle scuole ad esso ispirate o legato.
Il Qi-Gong si basa su esercizi ginnici, meditativi e di respirazione che l’allievo impara gradualmente. Lo scopo e’ l’acquisizione di longevità, immunità dalle malattie, forza fisica e mentale e la capacità di dirigere all’esterno l’energia vitale per fini terapeutici e di combattimento. Per questi motivi il Qi-Gong è correlato a tutti gli altri campi della Medicina Tradizionale Cinese ed alle arti marziali. Specificamente le arti marziali che prediligono una concentrazione dell’allievo alla coltivazione dell’energia interna sono il Tai Chi Chuan, lo Hsing I e il Pa Kua.


QIGONG (Istr: Ana PAYA PEREZ)                 MARTEDÌ  e  GIOVEDì 07:45-09:00 

ATTIVITA TAICHI

Il Tai-chi e’ caratterizzato da movimenti stilizzati eseguiti con fluidità e lentezza. I benefici di ordine fisico e psichico derivanti dalla pratica del Tai Chi sono dovuti ad una migliore e più intensa circolazione dell’Energia Vitale (Chi) all’ interno del corpo. è anche un ottima ginnastica in quanto ogni movimento è finalizzato all’ equilibrio, alla distensione muscolare e nervosa, alla respirazione profonda, alla stimolazione di tutte le funzioni vitali dell’organismo.

Qigong – Ginnastica terapeutica cinese
(Istr: Ana Payá Pérez)
MARTEDI E GIOVEDI: 7:45-8:45

TAICHI CHUAN
(Responsabile Tecnico: Marco Gamuzza)
MERCOLEDI  12:15–13:30
STAGE TAICHI SABATO 6 NOVEMBRE
(Istr: Marco Gamuzza)
SABATO: 15:00 - 18:00

TAI-CHI/Kung-FU (Istr: Marco GAMUZZA)  https://www.marcogamuzza.it

LO YOGA
si rivolge a tutti, adulti e ragazzi, senza distinzione di razza, di sesso e di età, fatto salvo che per i bambini è opportuno proporre la pratica in modo adatto a loro. Per questo al Budokai è consigliata una età dai 15/16 anni in su.

ATTIVITA YOGA

La pratica settimanale o (bisettimanale per i fortunati) che riusciamo ad concederci al Budokai è essenzialmente legata ad âsana e prânâyâma, insegna a conoscere sè stessi, cominciando col riconoscere i propri limiti e a rispettarli, e ci dà qualche strumento per cominciare a quietare, almeno momentaneamente, la mente. Essa rappresenta l’occasione per impiantare un seme che poi deve essere coltivato con costanza, disciplina e incrollabile curiosità, da ognuno di noi personalmente.

CORSI

Yoga – Asana
(Istr: Roberta de Rosa)
LUNEDì 12:15-13:45
GIOVEDì 19:00-21:00

Yoga – Asana
(Istr: Angela Stlianakis)
MARTEDì 17:00–18:00 (ON-LINE)
MERCOLEDì 09:00-10.00 
Yoga – Ashtanga
(Istr: Monica Salvioni)
LUNEDì E VENERDI: 7:45-8:45

Yoga – Power
(Istr: Monica Salvioni)
MARTEDì E GIOVEDI  12:15–13:15
Yoga – ASANA (ON-LINE)
(Istr: Angela Stlianakis)
VENERDI: 07:30–08:30




https://www.marcogamuzza.it
 

Yoga Asana
Al Budokai di Ispra (VA)
INTRODUZIONE ALLA ATTIVITà
Esistono molte definizioni ed interpretazioni del termine Yoga: quella attualmente più conosciuta e diffusa è quella che fa riferimento alla radice sanscrita della parola ‘yui’, da cui il latino yugum e l’italiano ‘giogo’, quindi Yoga = unione. Unione di cosa? Unione di mente corpo e spirito, unione dell’anima individuale con l’anima universale…..

Ma il giogo è quello strumento che si utilizza per legare i cavalli all’aratro ed indurli ad esercitare la loro possente forza in una sola direzione ed ottenere quindi di arare il proprio campo. Simbolicamente il carro/aratro viene preso a simbolo della mente umana, che se ben guidata, può arare il campo della conoscenza. La mente umana è condotta da cavalli forti (le facoltà dei sensi, le facoltà mentali, le passioni ) che, se lasciati liberi, se non ‘aggiogati’, disciplinati, disperdono le loro energie in tutte le direzioni.

Ecco che quindi che al termine yoga viene associato il significato di ‘disciplina’.

Ma la definizione dello yoga classico, è data da Patanjali yogasutra:

“yoga chitta vritti nirodha“,
“lo yoga quieta (nirodha) i vortici (vritti) della mente (chitta)”.

Lo yoga è quindi essenzialmente una disciplina
rivolta a quietare i vortici della mente, la cui pratica coinvolge il
corpo in tutti i suoi aspetti, anche perchè, secondo la tradizione
filosofica, il corpo e la mente sono entrambi aspetti della materia.

Il percorso proposto da Patanjali negli yogasutra, per raggiungere la quiete della mente, è noto come Raja Yoga ed è suddiviso in 8 ‘membra’:
yama e nyama («astinenze» e «osservanze», regole di comportamento) si rivolgono al comportamento ‘etico’ âsana («posizioni») e prânâyâma («controllo del soffio vitale») si rivolgono prevalentemente al corpo fisico ed energetico; La pratica di questi ‘anga’, di queste membra dello yoga permettono il prodursi del quinto ‘anga’ pratyâhâra («ritiro») il ritiro dei
sensi, così che la mente può rivolgersi all’interno, sottraendosi ai mille stimoli che i sensi altrimenti le sittopongono; questo permette lo sviluppo degli ultimi tre ‘anga’ dhâranâ («concentrazione»), dhyâna («meditazione») e samâdhi («enstàsi»), fase dopo fase, consentono di arrestare i processi mentali ordinari e di giungere ad un nuovo piano di coscienza.
Altre bellissime definizioni dello yoga si trovano nella Bhagava Gita e le potete trovare in allegato (Yoga nella Bhagava Gita)





Lo yoga nella Bhagava Gita
 

Qigong-Corsi
Al Budokai di Ispra (VA)
Il Qi-Gong e’ l’insieme di pratiche atte a sviluppare l’energia interiore dell’uomo sopratutto mediante il controllo della respirazione. L’origine del Qi-Gong si perde nella preistoria della Cina, si tratta di un retaggio di tipo sciammanico che venne successivamente accolto, elaborato e perfezionato dal Taoismo e dalle scuole ad esso ispirate o legato.

Il Qi-Gong si basa su esercizi ginnici, meditativi e di respirazione che l’allievo impara gradualmente. Lo scopo e’ l’acquisizione di longevità, immunità dalle malattie, forza fisica e mentale e la capacità di dirigere all’esterno l’energia vitale per fini terapeutici e di combattimento. Per questi motivi il Qi-Gong è correlato a tutti gli altri campi della Medicina Tradizionale Cinese ed alle arti marziali. Specificamente le arti marziali che prediligono una concentrazione dell’allievo alla coltivazione dell’energia interna sono il Tai Chi Chuan, lo Hsing I e il Pa Kua.

Liu Dong’s Method
 

ISTRUTTORI E MAESTRI DI TAICHI - QIGONG
Budokai - Ispra (VA)

QIGONG 

Ana Payá Pérez è la fondatrice della sezione Yoga, Taichi e Qigong nella ASD Budokai nel anno 2000. Allieva del Dr. Liu Dong e la Maestra Liu He dal 2006 è graduata in Qigong Self-Cultivation and Teacher Trainer nel 2016 e nel 2018 dalla International Healing Qigong School de Portland (Oregon -USA). 

TAICHI - KUNG FU

Maestro Marco Gamuzza è il direttore tecnico della scuola tradizionale di Kung Fu e Tai Chi Xin Dao, con il significato di "La Via del Cuore" indicando proprio come missione la ricerca dell'essenza del Kung Fu cinese e della cultura ad esso collegata. Discepolo testamentario del Gran Maestro Yang Linsheng, (uno dei 10 Maestri cinesi di grande interesse per il governo cinese), studia e si specializza con lui direttamente in Cina attraverso intensi soggiorni di formazione che lui organizza ogni anno.

L'obiettivo del Maestro Marco Gamuzza è trasmettere il Kung Fu in particolare il metodo interno nella sua essenza più pura, mettendo al centro il praticante dandogli l'opportunità di avviare una vera trasformazione ed evoluzione sia nella comprensione e realizzazione nello stile e nel metodo che su un livello personale.

TITOLI:T ai-Chi – 5° Dan – Istruttore ASKT di Yi Quan, Tai Chi Yang e Chen, Yi Quan e Shaolin.


Sito Web del Maestro Marco Gamuzza